Si prega di assegnare un menu sotto al menu principalemenu

Zanzibar

Zanzibar

Condividi ai tuoi amici

Zanzibar non è un’isola, bensì un arcipelago dell’Oceano Indiano, lo sapevi?
Ebbene si, si tratta di un arcipelago formato da due isole: Unguja nella parte sud, detta Zanzibar, e Pemba nella parte nord dell’arcipelago, l’isola verde e incontaminata.Un viaggio a Zanzibar è sinonimo di spiagge con sabbia bianca, mare cristallino, costa paradisiaca, fantastiche escursioni.In questo arcipelago è impossibile annoiarsi: tante sono le attrattive e le attività possibili.
Prendi appunti, fai la valigia e parti!

 

Cosa vedere a Zanzibar?

Stone Town

Stone Town , la capitale di Zanzibar, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dove si respira un’aria multietnica. Passeggia per i vicoli, ammira i balconi e i portoni intagliati in legno, visita il Palazzo delle Meraviglie che ospita il museo sulla storia e la cultura locale e l’Old Fort. Acquista i souvenir, perditi tra i colori delle spezie e fai un salto alla casa dove nacque Freddie Mercury. Stone Town con Ngambo formano la città di Zanzibar.

Vedi le Offerte

Nungwi

Nungwi e la sua spiaggia ti faranno vivere un sogno a occhi aperti. Fare il bagno e godere del mare cristallino e turchese, fare lunghe passeggiate lungomare, ammirare piccole mani sapienti costruire tipici dohw, imbarcazioni locali, rilassarsi su una lingua di sabbia bianca, visitare il Nungwi Mnarani Aquarium dove si trovano le tartarughe, raggiungere la vicina spiaggia di Kendwa, un luogo magico e spettacolare, dove si trovano molti villaggi turistici e meravigliarsi davanti a un tramonto. Questo e molto di più è possibile a Nungwi!

Vedi le Offerte

Kiwengwa, Uroa e l’isola di Mnemba

Le spiagge più belle di Zanzibar sono Kiwengwa , Uroa e l’isola di Mnemba, dove fare snorkeling, nella parte orientale, Bububu, Fumba e Stone Town, dove si possono ammirare indimenticabili tramonti, nella parte ovest e Jambiani e Paje nella zona meridionale. Mare turchese, sabbia bianca e relax totale! Ecco le parole d’ordine che caratterizzano le spiagge di Zanzibar.

Vedi le Offerte

Michamvi e il The Rock

Michamvi e il The Rock . Il ristorante è famoso e spettacolare in quanto ti regala la possibilità di mangiare su una roccia in mezzo al mare. Questa è sicuramente un’esperienza da fare a Zanzibar. La spiaggia antistante è Michamvi dalla quale potrai raggiungere a piedi o con una barca, in base alle maree, il The Rock.

Vedi le Offerte

Matemwe

Alla spiaggia di Matemwe , situata a nord-est, potrai vedere le piantagioni di alghe, seconda fonte di guadagno di Zanzibar dopo il turismo. In questa spiaggia è inoltre possibile anche osservare il fenomeno della bassa marea.

Vedi le Offerte

Jozani Forest

Jozani Forest è il luogo ideale se vuoi conoscere la scimmia rossa di Zanzibar nel cuore verde dell’isola. Un’escursione da fare per scoprire anche l’interno di Zanzibar e i suoi curiosi abitanti.

Prison Island

Prison Island e le sue testuggini giganti portate qui dalle Seychelles. Per raggiungere quest’isola prendi una delle piccole imbarcazioni che partono da Stone Town. Divertiti a cercare le tantissime tartarughe di Prison Island e rispettale!

Il tempo a Zanzibar

L’arcipelago di Zanzibar gode di un clima tropicale, caldo e soleggiato durante tutto l’anno. Nonostante ciò le stagioni secche sono due: la nostra estate e il nostro inverno. Mentre gli altri mesi, da novembre a dicembre e da febbraio a maggio, sono più umidi e con qualche pioggia in più. Il periodo migliore per andare a Zanzibar è il nostro inverno, tra dicembre e febbraio. Ma durante l’anno non vi sono periodi sconsigliati in quanto le temperature sono piacevoli per 365 giorni!

Informazioni utili

Visto d'ingresso e Passaporto

Passaporto: necessario, con validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Visto d’ingresso: necessario, sia per motivi turistici che per affari, da richiedere prima della partenza presso l’Ambasciata di Tanzania a Roma o il Consolato Onorario di Milano. Coloro che non potessero richiedere il visto turistico in Italia, possono ottenerlo anche all’arrivo nel Paese presso i tre aeroporti internazionali tanzani (Dar es Salaam, Kilimanjaro e Zanzibar). Si richiama l’attenzione sul divieto assoluto di effettuare qualsiasi attività lavorativa se muniti di solo visto turistico; sono frequenti i casi d’arresto e di richieste di denaro nei confronti di connazionali sorpresi dalla polizia in possesso di visti che non consentono lo svolgimento di attività lavorative o commerciali, anche volontarie.

Permesso di soggiorno

Il 26 novembre 2018 il governo tanzano ha lanciato ufficialmente il programma “e-Immigration” che prevede l’emissione di e-Visa e e-Permits, che accorpa in un unico documento il permesso di residenza e di lavoro. Sarà quindi possibile fare domanda, pagare ed ottenere il proprio Visto o Permesso elettronico e lavoro direttamente online. Il nuovo Permesso di residenza sarà diviso in tre classi (A, B e C) mentre i nuovi Visti avranno sette categorie: • Ordinary (Tourists) • Multiple Entry • Transit • Business • Referral • Student • Diplomatic La procedura per i visti implica una richiesta online, che verrà esaminata e accettata o rifiutata dopo 48 ore. Nel caso di esito positivo verrà inviato al richiedente un documento (Visa Grant Notice) contente un codice a barre che dovrà essere presentato al punto di entrata del paese.

Lingua e fuso orario

La lingua ufficiale è lo Swahili(Kiswhili). Differenza oraria con l’ora UTC-GMT: +3. Differenza oraria con l’ora italiana: +2.

Valuta

Principale: scellino tanziano. Codice moneta: TZS. Attualmente 1 euro equivale a circa 2,678 scellini tanziani. Le monete comprendono: 50, 100, 200, 500 mentre le banconote: 500, 1.000, 2.000, 5.000, 10.000 scellini. A Zanzibar le carte di credito generalmente utilizzate sono Visa e MasterCard.

Assistenza sanitaria

Le strutture ospedaliere sono carenti. Comunque tutti i farmaci più comuni sono disponibili. Per comodità e sicurezza conviene portare i propri medicinali e non dimenticare di mettere in valigia spray antizanzara e pomate efficaci contro le punture degli insetti.Ci sono vaccini consigliati come quello per la malaria, ma niente di obbligatorio.

Corrente elettrica

Tensione: 230V. Frequenza: 50Hz. Prese utilizzate: tipo D (3 poli) e tipo G (britannica a 3 poli).

Numeri utili

Il prefisso nazionale è +255. Emergenze e polizia: 112 oppure (+255)22 215 0500. Ambasciata italiana: (+255) 24 223 9452.