Si prega di assegnare un menu sotto al menu principalemenu

ArticoliEuropaNord-NorgeNorvegia

Tromsø. Aurora boreale in Norvegia

Tromso
Condividi ai tuoi amici


Tromsø
, la città più grande della Norvegia settentrionale, è detta anche Parigi del Nord. Questo appellativo è dovuto al suo carattere molto vivace, pieno di vita e di good vibes.
Situata nella contea di Troms, Tromsø è una ridente cittadina universitaria considerata anche Porta dell’Artico essendo stata, agli inizi del 1900, il punto di partenza per le spedizioni polari.
Tromso-City
Tromsø è la destinazione perfetta per chi da settembre a marzo va alla ricerca della aurora boreale e in estate, da maggio a luglio, ha voglia, invece, di vivere l’atmosfera che sprigiona il sole di mezzanotte. Fenomeni naturali meravigliosi che almeno una volta nella vita vanno vissuti.

La Norvegia del Nord ti saprà conquistare con i suoi paesaggi fiabeschi e la sua aria frizzantina. Qui dove le Alpi di Lyngen fanno da contorno a una cittadina ricca di festival, musica, appuntamenti irrinunciabili, bar e locali alla moda, lascerai un pezzetto del tuo cuore.

Alcuni dei più noti musicisti norvegesi, come il duo di musica elettronica Royksopp, sono cresciuti e hanno iniziato qui la loro carriera lavorativa. Per quanto riguarda, invece i festival, Tromsø ospita due importanti appuntamenti: il Festival Internazionale del Cinema e il Festival Northern Light.

Aurora boreale

L’aurora boreale è un fenomeno naturale che si può ammirare dalla Lapponia all’Islanda, dalla Norvegia alle Svezia e che si forma nell’atmosfera terrestre a 100 km di altitudine.

Aurora-Boreale

Il fenomeno dipende dalla nuvolosità e dalla quantità di attività solare. Per questo, purtroppo, non è prevedibile.

Di notte alza gli occhi al cielo e, se le condizioni meteo lo permettono, potrai avere la fortuna di ammirare un fascio di luce colorato, fatto di sfumature variopinte, che danza e si muove sinuoso in silenzio. Osserva la magia, goditi lo spettacolo.

Non tutte le notti, non tutte le sere. Le aurore boreali nella Lapponia settentrionale con cielo limpido e pulito, appaiono circa ogni due notti nel periodo che va da settembre a marzo.

Devi avere pazienza, oltre a un equipaggiamento termico per il freddo e per la lunga attesa 🙂 Se vuoi scattare fotografie munisciti degli accessori indispensabili per immortalare questo fenomeno a specifiche temperature nordiche notturne.

Lei è lì nel cielo pronta a sorprenderti quando meno te lo aspetti. In qualsiasi momento, dal tramonto all’alba, si potrebbe formare. Non avere fretta 🙂

Tromsø e l’aurora boreale

Tromsø in inverno è sicuramente la meta preferita da tutti quelli che scelgono la Norvegia per ammirare la famosa aurora boreale.

Grazie alle abbondanti nevicate che colpiscono Tromsø il fascio di luce delle aurore più intense farà risplendere anche la neve e creerà giochi di tonalità affascinanti. Dal giallo al verde, dal rosso al viola, tanti sono i colori che potrai ammirare in un cielo norvegese.

Durante un viaggio invernale a Tromsø, è perciò obbligatorio andare a caccia dell’aurora boreale! Ma dove scovarla? Come fare? Come sapere se le condizioni meteo sono favorevoli?

Aurora-Boreale
Aurora-Boreale

Potrai fare tutto in completa autonomia lasciandoti guidare da app meteo e seguendo i consigli dei local ma quello che ti suggerisco qui è scegliere un tour guidato.

Questo non ti dà la certezza di vedere l’aurora boreale ma è senza dubbio un grandissimo aiuto e vantaggio per trovare luoghi dove ci sono le migliori condizioni meteo e le più alte probabilità di avvistamento del fenomeno. Un bus, guidato da un autista esperto e con a bordo una guida di lingua inglese autorizzata, ti accompagnerà in questa affascinante esperienza per circa 6 ore.

Scopri l’Aurora Boreale con Criluma!

Tour Australian Explorer

Rovaniemi, ghiaccio ed Aurore

Dal 05/12/2019 al 08/12/2019

Hotel Scandic Pohjanhovi

Partenza da Milano

Prezzo a coppia a partire da
1.300 €

Tour Australian Explorer

Tromsø e le aurore boreali

Dal 13/02/2019 al 16/02/2019

Hotel

Partenza da Ancona

Prezzo a coppia a partire da
1.280 €

Curiosità sull’aurora boreale

Ma cosa provoca questo suggestivo spettacolo? Il merito è di particelle cariche, trasportate dal vento solare verso la terra, che entrano in contatto con la nostra atmosfera e sprigionano energia sotto forma di luce. Dobbiamo ringraziare l’astronomo inglese Richard Christopher Carrington che nel 1859 capì davvero la natura di questo fenomeno.

Prima di arrivare però a questa teoria, il fenomeno naturale dell’aurora boreale ha dato origine a tante leggende.
Sami-drumSui tamburi degli sciamani Sami, detti tradizionalmente lappóni, si trovano simboli riconducibili all’aurora che viene chiamata anche “Guovssahas” la luce che può essere udita.Passando all’Era vichinga, invece, si pensava che le aurore boreali fossero dovute all’armatura delle Valchirie, vergini guerriere, che trasmettevano una luce ondeggiante.

Ma le leggende non finiscono qui!

Secondo un racconto lappone le aurore rappresentavano i fuochi della volpe, effetti di luce creati dalla coda di un fenomeno dedicato al dio dell’alba.

In seguito, fino alla metà del XIX secolo, gli scienziati pensarono che quella scia colorata, che in inverno dipinge i cieli di bellezza e magia, fosse dovuta ai riflessi dei raggi del sole su enormi iceberg galleggianti.

Tromsø, cosa non perdere

Il centro cittadino, situato su Tromsøya, isola di Tromsø, è un susseguirsi di tappe imperdibili.

Scopriamo insieme cosa non perdere!

Cattedrale dell’Artico, costruita nel 1965, è una splendida architettura che si ispira alla natura dell’Artico e precisamente a un monte ghiacciato. In inverno, quando il cielo è pulito e le condizioni sono favorevoli, immagina le emozioni che può suscitare questo luogo illuminato dalla scia colorata dell’aurora boreale. All’interno della Cattedrale si svolgono concerti di musica classica e canzoni popolari. Un mix dolce e soave di voci e note di pianoforte, sassofono e organo, echeggia all’interno di un ambiente che profuma di calma e serenità.

Museo Polare per immedesimarti nella storia delle spedizioni polari. Situato nell’ex dogana sulla banchina, The Polar Museum racconta di quando Tromsø era il centro della caccia alle foche del Nord della Norvegia. Come ho detto all’inizio la città è detta anche Porta dell’Artico in quanto è stata il punto di partenza per le spedizioni polari e qui al museo potrai appunto rivivere la storia di questi uomini coraggiosi.

Polaria, un altro museo situato in un edificio che rappresenta blocchi di ghiaccio spinti a sud dalle acque agitate dei mari artici. Questo è un centro esperienziale nell’Artico. Al suo interno si può ammirare il documentario In the Land of the Northern Light: per vivere ed emozionarti con l’aurora boreale. Presso Polaria si trovano inoltre l’Artic Aquarium, esibizioni culturali e scientifiche e un negozio di souvenir.

Polar Park – Arctic Wildlife Centre. Il Polar Park è il parco più settentrionale del mondo: si trova nel comune di Bardu, nella contea di Troms, a circa due ore e mezza da Tromsø. Immerso nella taiga boreale, e’ la sede dei grandi predatori della Norvegia. Qui potrai ammirare lupi, orsi, linci e volpi, ma anche alcune loro prede come renne, cervi, alci e bue muschiato. Dovrai avere molta pazienza per avvistare gli animali che girano …in 110 ettari di parco!

Cable Car e…raggiungi la vetta! Prendi la funivia che ti porterà a 421 metri sopra il livello del mare sul promontorio di Storsteinen per ammirare la città dall’alto.
Una vista mozzafiato sui tetti di Tromsø, una città che riflette la sua bellezza sulle sfumature del mare. Questo punto panoramico è perfetto per ammirare il sole di mezzanotte illuminare la città con i suoi ponti, le isole, i fiordi intorno, le montagne innevate. Da lassù partono anche molti sentieri trekking per esplorare le montagne della zona.

Birrificio Mack Olhallen è il pub più rappresentativo della città. Non puoi andare a Tromsø senza aver fatto una tappa qui. Questo è il luogo dove i cittadini e i viaggiatori si incontrano per degustare le migliori birre prodotte dalla Mack – Il birrificio più a nord del mondo!

Esperienze da fare e…raccontare

Se sei arrivato fino a Tromsø sicuramente sei un viaggiatore che ama scoprire, fotografare e raccontare con aneddoti e immagini la sua avventura ai confini del mondo.

Per questo ti consiglio anche altre esperienze uniche che renderanno il tuo viaggio ancora più indimenticabile.

Tour con gli huskies al mattino presto o alla sera sotto le luci di una notte fatata. Hai mai pensato di poter guidare una slitta con degli huskies? In Norvegia puoi 😉 Goditi la costa artica, ammira gli scorci di Tromsø, avvista gli animali selvatici, fotografa le cime innevate e i fiordi norvegesi. Potrai anche optare per un tour guidato da un local expert! Alla fine del giro ti attende un pasto tipico Sami all’interno di una Lavvo, tenda Sami. Non è meraviglioso?

Safari in motoslitta di giorno o di notte. Non ti servirà la patente ma solo tanta voglia di fare un’esperienza diversa dal solito. Riceverai tutte le informazioni utili per guidare una motoslitta, tranquillo! Un percorso lungo 15 chilometri che raggiungerà un’altezza di 875 metri sopra il livello del mare. Lo sai che ad un certo punto ti ritroverai a guidare sopra un lago ghiacciato!? Premi il piede sull’acceleratore e goditi il momento! Anche in questo caso l’esperienza si completerà con un pasto Sami in una Lavvo.

Sami experience su una slitta trainata da renne. Parte integrante della cultura Sami e antico mezzo di trasporto locale, guidare una slitta è un’attività divertente e adatta a tutti. Grazie a questo tour conoscerai di più sulla cultura e la storia dei Sami! Un altro modo per avvicinarti a questo popolo è quello di visitare il Tromsø University Museum.

Buon divertimento a Tromsø e in bocca al lupo per la caccia all’Aurora Boreale!

0