Si prega di assegnare un menu sotto al menu principalemenu

Articoli

ESPLORA CON NOI IL PARCO DI YELLOWSTONE

Grand_Prismatic_Spring,_Yellowstone_National_Park_(3646969937)
Condividi ai tuoi amici

Quello di Yellowstone (Yellowstone National Park) è il più antico parco nazionale al mondo. Era il 1872 quando il Congresso degli Stati Uniti decise di preservare uno dei più grandi ecosistemi ancora intatti della zona temperata e il 1° marzo dello stesso anno venne istituito il primo parco nazionale della storia.
Abbarbicato sulle Montagne Rocciose, il Parco Nazionale di Yellowstone si trova nello stato del Wyoming e sconfina solo per un piccolo tratto in Montana e Idaho. Dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità nel 1978, il maestoso scenario racchiuso al suo interno ebbe origine circa 600.000 anni fa da un’enorme eruzione vulcanica (al quarto posto tra le più grandi eruzioni di sempre), i cui effetti sono ben visibili ancora oggi. I quasi 9.000 km² di superficie, che si estendono su una serie di altipiani a un’altitudine media di 2.400 s.l.m., racchiudono infatti quasi la metà della capacità idrotermale dell’intero pianeta, con oltre 10.000 fonti di acque termali, inclusi quasi 400 geyser (che cosa sono?) e le ancor più numerose sorgenti calde, con temperature che possono superare i 200°C. L’acqua che fuoriesce da molte di queste fonti è ricca di minerali che creano nei terreni circostanti spettacolati coni e terrazzamenti naturali, come quello impressionante di Mammoth Hot Spring, i cui depositi raggiungono i 90 metri di altezza.
Così calda eppure così… abitata: la Morning Glory Pool è una delle numerose sorgenti di acqua calda che sgorgano dal terreno vulcanico del Parco Nazionale di Yellowstone, tra Wayoming, Montana e Idaho.
Nonostante temperatura, circa 87°C, questa pozza è abitata da diverse colonie di batteri estremofili, organismi ultraresistenti in grado di vivere in condizioni ambientali particolarmente sfavorevoli. I colori blu, verde e giallo indicano diverse famiglie di batteri, che si sono adattate a vivere in zone della pozza più o meno calde.
Tra li oltre 400 geyser disseminati nel parco, Castle Geyser è uno dei più famosi per i suoi getti di vapore che possono arrivare a 50 metri di altezza.
Situato nella zona dell’Upper Geyser Basin, deve il suo nome per la caratteristica forma a cono dei depositi rilasciati nella fase eruttiva che ricordano un castello.
Durante le eruzioni, che avvengono a intervalli regolari ogni 10-12 ore, il geyser emette per una ventina di minuti una colonna verticale di acqua bollente che successivamente si trasforma in un rumoroso getto di vapore. Un altro tra i più famosi geyser del parco, l’Old Faithful (il “vecchio fedele” in inglese), ogni giorno stupisce i visitatori che giungono da tutto il mondo per ammirare i suoi spettacolari getti di vapore che avvengono con precisione quasi svizzera: ogni 93 minuti.
Il nome potrebbe trarre in inganno, ma in realtà la Grade Fontana (Great Fountain) è uno dei più grandi geyser di Yellowstone. Situata nei pressi del lago Firehole Lake all’interno del Lower Geyser Basin, è formata da un’intricata schiera di terrazze formate dalle grandi quantità di calcare depositato intorno al cratere nel corso delle sue eruzioni.
All’interno del Lower Geyser Baisin, la Grande Fontana è l’unico geyser che permette di prevedere le proprie eruzioni, che possono durare dai 45 ai 60 minuti. Circa un’ora prima, infatti, il cratere si riempie di acqua che, fuoriuscendo, inonda le terrazze circostanti trasformandole in affascinanti piscine. Nei minuti immediatamente precedenti l’eruzione l’acqua inizia a bollire e si innalza bruscamente, dando inizio allo spettacolo con getti d’acqua caldissima a 94°C alti fino a 30 metri, l’equivalente di un edificio di 10 piani.

0