Si prega di assegnare un menu sotto al menu principalemenu

ArticoliUSA

3 Parchi americani da visitare

Condividi ai tuoi amici

Un viaggio con la V maiuscola, uno di quelli che sogni da una vita. Se ami la natura, le attività all’aria aperta, le avventure on the road avrai sicuramente nel cassetto dei tuoi desideri un’esperienza in America.
Città, grattacieli, spiagge, musica, tradizioni e anche parchi. I parchi USA sono un mix di paesaggi e un insieme di emozioni.
Sono il vento tra i capelli, un tramonto all’orizzonte, la libertà, un paesaggio misterioso, scorci sorprendenti e stupore curva dopo curva.
Pensa di poter guidare in un canyon profondo o su un altopiano ai confini del mondo proprio mentre il sole saluta il giorno. Immaginati lì con la tua macchina fotografica ad immortalare l’attimo, quell’attimo che resterà tuo per sempre.

Programma il tuo itinerario USA ad hoc, percorri la Route 66 e goditi i Parchi Nazionali.

Parchi Nazionali USA

Tanti, unici, splendidi. Ognuno con la sua anima pronta a stupirti e renderti partecipe di un sogno. Organizza il tuo viaggio americano e inserisci nel tuo itinerario uno o più parchi nazionali da vedere. travel-on-the-roadLa natura ti lascerà senza parole, qui dove gli spazi sono immensi e i panorami mozzafiato. Il tour tra i parchi è ideale sia per chi ama l’avventura e i viaggi on the road sia per chi invece cerca relax e contatto con la natura.

Oggi voglio accompagnarti alla scoperta di 3 parchi americani che almeno una volta nella vita vanno visti.

  • Monument Valley
  • Grand Canyon
  • Bryce Canyon

Passa dal Visitor Center del parco e prendi tutte le informazioni necessarie prima di visitarlo. Mappe, brochure, indicazioni sulle visite guidate e sui servizi dell’area.
Ed ora…let’s go!

Monument Valley

Monument-Valley

Situata vicino alla città di Flagstaff, al confine fra Arizona e Utah, la Monument Valley viene quasi sempre inserita all’interno di itinerari di viaggio americani.

Imponente, maestoso, scenico. Ecco tre aggettivi che descrivono molto bene quello che ti aspetta visitando il parco situato nella riserva indiana del Navajo Tribal Park.

La sua immagine rappresenta al meglio l’idea di Far West americano, non a caso, infatti, qui sono stati girati molti film western.
photographerBellissimo viversi il parco on the road soffermandosi lungo la Scenic Drive a fotografare le varie formazioni rocciose che portano un nome diverso ciascuna, come le Three Sisters ad esempio.
In alternativa potrai anche scegliere di visitare la Monument Valley prendendo parte a un tour, organizzato dagli indiani nativi, della durata di circa 10 ore. Questa opzione ti permetterà di esplorare zone inaccessibili con un fai-da-te.

Il tuo on the road in completa libertà ti permetterà invece di percorrere l’intera Valley Drive, una strada panoramica pazzesca che ti condurrà tra monoliti e rocce dall’aspetto bizzarro.
The-Butte
Ovviamente non potrai perderti la foto panoramica che è diventata famosa in tutto l’universo: l’immagine di The Mittens and Merrick’s Butte, i tre monoliti simbolo della Monument Valley. Con una mappa alla mano scopri quali sono tutti i punti imperdibili lungo la Valley Drive!

Se hai scelto di procedere senza un tour organizzato e hai voglia di farti una passeggiata per osservare più da vicino i monoliti, incamminati per il Wildcat Trail, nella zona nord-ovest del parcheggio del Visitor Center. Un percorso lungo 6 chilometri tra andata e ritorno che ti farà varcare la soglia di un sogno. Mi raccomando porta con te tanta acqua che le temperature sono quelle tipiche del deserto e non ti allontanare dal sentiero segnalato.

Sabbia rossa nelle vene, monoliti all’orizzonte, good vibes lungo la strada. Lasciati tentare dalla Monument Valley.

Grand Canyon

Gran-Canyon-North-rim
Situato in Arizona e dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco, il Parco Nazionale del Grand Canyon ha origini che risalgono a 1800 milioni di anni fa. Hai presente i film western? Ecco visitando questo parco ti sembrerà di essere all’interno di un set cinematografico indimenticabile.

Il Grand canyon è caratterizzato da una gola gigantesca e profonda che si divide in due parti.

Doppia opzione: potrai scegliere di esplorare la parte sud più turistica, South Rim, oppure quella meno turistica e più verde a nord, North Rim. Ovviamente tutto in un giorno è impossibile quindi se hai solo 24 ore a disposizione dovrai scegliere … da quale parte stare 😉

Se scegli il sud, anche se più turistico, avrai a disposizione diverse strutture e servizi e punti d’osservazione pazzeschi. Ma se vuoi raggiungere il punto panoramico migliore dovrai trovare il Desert View e potrai così godere di una vista a 360°.
Skywalk-Grand-CanyonAll’interno del parco nazionale è possibile fare escursioni in pullman, in jeep 4×4, a piedi, in aereo e in elicottero.
Prediligendo, invece, il lato nord del Grand Canyon devi sapere che qui non ci sono navette a disposizione e ogni spostamento va fatto zaino in spalle, che le strutture ricettive chiudono in un determinato periodo dell’anno e che i punti panoramici vanno conquistati.

Ma questo è anche il versante di chi ama camminare e fare trekking e di chi non si accontenta e punta al North Kaibab Trail 😉
Una curiosità. Hai mai sentito parlare dello Skywalk Grand Canyon? Si tratta di una piattaforma trasparente che si affaccia sul Grand Canyon nella West Rim. Una vista emozionante tra le nuvole e il cielo. Un modo alternativo per ammirare il parco.

Bryce Canyon

bryce-canyon-sunrise

Il Bryce Canyon è uno dei parchi nazionali dello Utah. Se stai facendo un on the road lungo la West Coast americana fai una sosta in questo parco.

Nato nel 1928 il Bryce Canyon deve il suo nome al mormone Ebenezer Bryce.
Bryce-CanyonQui si trovano alcune delle rocce più colorate della terra, gli “hoodoos”. Grazie a un fenomeno naturale di erosione il paesaggio è stato scolpito minuziosamente e ha prodotto pinnacoli di una bellezza speciale.

All’interno del parco si trovano una serie di anfiteatri, il più grande è  il Bryce Amphitheater, che rendono lo spettacolo davvero emozionante.

Se hai più di un giorno a disposizione potrai prendere parte a qualche escursione o percorrere il sentiero Under The Rim. In alternativa potrai imboccare con l’auto la strada panoramica al suo interno e godere dei vari punti di osservazione che si trovano lungo il tragitto.

Gli amanti delle camminate saranno felici di poter scegliere tra diversi sentieri più o meno difficili.

Inoltre anche qui volendo si può prendere parte a tour organizzati!
Hopi-PointC’è il Bryce Point, ottimo punto panoramico dove all’alba ammirare tanti hoodoos che prendono forma e si colorano di arancione; l’Inspiration Point dal quale si vendono invece i tanti anfiteatri del Bryce Canyon; e poi ancora il Sunset Point da dove invece avrai un punto di vista pazzesco lungo il sentiero che si rotola in una gola molto ripida fra le Wall Street.

Questi e altri punti imperdibili ti aspettano in questo parco meno conosciuto ma molto affascinante e magico. Qui tra un pinnacolo e una veduta ti innamorerai di questa terra rossa baciata dalla luce del sole e ringrazierai Madre Natura per aver lasciato fare a vento e pioggia un così gran bel lavoro!

Rimani in silenzio a osservare quello che hai davanti, senza fretta e ansia di passare al punto successivo. Lasciati conquistare l’anima dalla bellezza dei parchi nazionali d’America. Rispetta l’armonia di questi luoghi sospesi nel tempo e abbracciati dal cielo.

0